Home > Eventi, Bandi e Call > Il 20 marzo la Giornata Mondiale del Servizio Sociale, il successivo 23, il 25ennale della legge istitutiva della nostra professione.

Il 20 marzo la Giornata Mondiale del Servizio Sociale, il successivo 23, il 25ennale della legge istitutiva della nostra professione


Il prossimo 20 marzo si celebra la Giornata Mondiale del Servizio Sociale "Promuovere la comunità e la sostenibilità ambientale". La Giornata verrà declinata e articolata in decine di iniziative organizzate dai Consigli regionali e realizzate in collaborazioni con istituzioni, Enti, Università, Associazioni.


"Mai come quest'anno – spiega Gianmario Gazzi, Presidente del Consiglio nazionale – il panorama delle conferenze e degli incontri si presenta ricco e pieno di spunti di riflessione e approfondimento tanto che per favorire al massimo la partecipazione dei colleghi molte iniziative si svolgeranno a cavallo del 20 marzo".

 

"I temi che verranno toccati – solo per citarne alcuni: welfare, diritti, povertà, inclusione, famiglie, minori, migranti, territorio, periferie, anziani, migranti e così via - mostrano l'importanza ed il ruolo sempre crescenti della nostra professione in un contesto sociale, culturale ed economico del Paese in continua evoluzione e che va letto e interpretato con la competenza tipica e specifica della figura dell'assistente sociale" conclude Gazzi.

 

 

Da segnalare, inoltre, che a ideale prosecuzione della Giornata, il successivo 23 marzo verrà celebrato a Roma (MAXXI, Museo nazionale delle arti del XXI secolo, via Guido Reni, 4/a, ore 11- 14) il 25° anniversario della promulgazione della Legge 23 marzo 1993, n. 84 che istituiva l'Ordine degli Assistenti sociali sancendo l'obbligatorietà dell'iscrizione all'albo professionale per poter svolgere la professione di assistente sociale sia in regime di lavoro autonomo, sia in regime di lavoro dipendente. All'iniziativa è prevista la partecipazione di rappresentanti delle istituzioni, delle forze politiche, delle altre professioni e di esponenti della cultura, della ricerca e dell'università.

 

Intervento della Prof.ssa Annamaria Campanini, Presidente dell’IASSW, International Association of Schools of Social Work

 

Intervento di Alessandro Sicora, Presidente della Società Italiana di Servizio Sociale (SocISS)